pulsante liceo over giallo

Studentessa del Ramadù seconda classificata al Concorso letterario nazionale "Arte di Parole- Gianni Conti"

IMG 20220609 WA0002Nella mattinata del 21 maggio 2022 la studentessa Serena Lucido della classe IA Classico è stata premiata come seconda classificata all’XI edizione del concorso letterario nazionale per scuole secondarie di II grado “Arte di Parole - Gianni Conti".

La premiazione si è svolta nella Sala Consiliare del Palazzo Comunale di Prato, dove i primi 12 classificati, alcuni presenti fisicamente, altri tramite collegamento WebEx, hanno ricevuto l'attestato di partecipazione e il plauso della giuria, composta da vari intellettuali della scena italiana. A presentare l’evento c'era il direttore del 'Salotto Letterario Conti' Luca Bindi, affiancato anche da due importanti personaggi: il campione olimpico di nuoto Lorenzo Zazzeri e la scrittrice Sandra Petrignani, i quali hanno premiato i primi cinque classificati.

Il concorso richiedeva la produzione di un elaborato avente la forma del racconto breve attinente al tema "Voci". Hanno partecipato più di 250 studenti da tutta Italia.

I primi dodici racconti saranno inseriti in un'antologia che sarà pubblicata prossimamente.

Il Premio “Arte di Parole” è attivo dal 2011, anno della sua istituzione da parte del docente dell’I.S.I.S Gramsci-Keynes di Prato e organizzatore dell’omonimo salotto letterario,Gianni Conti, scomparso nel 2016. Il concorso è stato anche inserito dal Ministero dell’Istruzione tra le competizioni per individuare le eccellenze nell’anno scolastico 2021-22.

Il Campus dei Licei Massimiliano Ramadù è orgoglioso dell’ottimo piazzamento ottenuto dall’allieva Serena Lucido, la quale ha raggiunto il secondo posto col suo racconto intitolato “La collina e i dischetti”. In questa storia il tema “Voci” emerge tramite l’elemento dei dischetti: su questi il protagonista registra messaggi che vanno ascoltati soltanto nel caso della sua scomparsa. E questo per soddisfare un desiderio comune a tutte le persone: lasciare qualcosa per non sparire totalmente dopo la propria morte.

Il racconto potrà essere letto insieme alle altre 11 storie nella raccolta che presto sarà disponibile nelle librerie.

Classe IACL

banner centro accreditato aica 600x120