pulsante liceo over giallo

banner centro accreditato aica 600x120

Il nostro Istituto é un Test Center accreditato dall'AICA per il conseguimento della Patente Europea del Computer ECDL e di tutte le certificazioni informatiche previste dalla convenzione del MIUR con AICA(Associazione Italiano per il Calcolo Automatico)

SITO UFFICIALE:  http://www.ecdl.it/

Il Programma Cisco Networking Academy

Il numero di persone e, soprattutto, di aziende che si interessano al mondo di Internet, continua a crescere vertiginosamente, ma le risorse umane qualificate per la progettazione, la realizzazione, l'implementazione e la manutenzione di reti diventano sempre più esigue: tale problema tocca da vicino sia i vendor di tecnologia, sia le aziende che hanno sempre maggiori difficoltà a reperire personale, interno ed esterno, in grado di rispondere alle problematiche legate alle più recenti tecnologie digitali.

È proprio per colmare questo divario che Cisco, leader mondiale del networking per Internet, ha messo a punto Cisco Networking Academy Program, un programma completo di formazione che fornisce le competenze digitali di base e avanzate richieste dalle aziende.

Il programma si rivolge a organizzazioni no-profit, siano esse Università, istituti superiori, enti pubblici, centri di formazione professionale. Ad oggi, sono state istituite nel mondo più di 10.000 academies Networking Academy e sono oltre 7,8 milioni gli studenti che frequentano corsi in 180 Paesi. In Italia, operano 346 Networking Academy: centri di formazione, istituti scolastici, università e amministrazioni pubbliche che, aderendo al Programma, hanno qualificato oltre 1212 docenti. Nell’anno scolastico 2017/2018, in Italia,  sono stati formati 52686 studenti. Nel 2016, Cisco ha messo in campo un programma triennale di investimento “Digitaliani”, grazie al quale sono stati formati finora 122.000 studenti.

Il Programma Cisco Networking Academy, studiato da esperti della formazione, viene erogato in modalità blended coniugando auto-apprendimento in modalità eLearning, formazione frontale in aula attraverso tutor ed esercitazioni pratiche in laboratorio: un modello di riferimento che ottimizza l'efficacia dell'apprendimento.

SITO UFFICIALE: https://www.cisco.com/c/it_it/training-events/networking-academy/program.html


 

Privacy

Inizio modulo

Data Protection Officer dell' I.I.S. CAMPUS DEI LICEI “Massimiliano Ramadù” di  CISTERNA DI LATINA (LT)

Nome e cognome:  Ing. Antonio Bove
Studio di consulenza: Oxfirm di Bove Antonio
Via: Via Laurenza N. 49
Città e CAP: San Felice a Cancello(CE), 81027
Provincia: CE
Telefono 0823.753477
E-mail:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC:   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
Sito web: www.oxfirm.it
Form di contatto  https://www.iisramadu.edu.it

Informativa sul trattamento dei dati personali
(art. 13 Regolamento UE n. 2016/679 (in seguito, “GDPR”)

L’ I.I.S. CAMPUS DEI LICEI “Massimiliano Ramadù” di  CISTERNA DI LATINA (LT) modificherà di volta in volta la presente policy della privacy.
Qualora l'Istituto modifichi in termini sostanziali le modalità di trattamento dei dati personali dell'utente provvederà a modificare questa pagina.

Esercizio dei diritti

Gli interessati hanno il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.
Le richieste vanno indirizzate all' IIS CAMPUS DEI LICEI “Massimiliano Ramadù” di  CISTERNA DI LATINA (LT):

  • Dirigenza ed Uffici amministrativi: Via Rimini 1,  04012  CISTERNA DI LATINA (LT)
  • Tel. 0696873133
  • Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - PEC:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Form di contatto:  www.iisramadu.edu.it

Modelli per informativa e dichiarazione al trattamento dei dati 

 

Riferimenti utili

 

 

Premessa

Il Campus dei Liceo Ramadù ha realizzato il Sito www.iisramadu.edu.it (di seguito “il Sito) con l'obiettivo di pubblicare dati e documenti relativi ai servizi, alla struttura e alle attività svolte dall’istituto.

Nella presente pagina sono riportate le Note legali relative all’utilizzo del Sito.

Il presente documento potrà essere modificato in qualsiasi momento e senza preavviso. L’Utente è pertanto invitato a prendere regolarmente visione dell’ultima versione aggiornata delle stesse, disponibile e permanentemente accessibile da qualunque pagina del sito, cliccando sul collegamento “Note legali”.

Copyright

La visualizzazione, il download e qualunque utilizzo dei dati pubblicati sul presente tipo comporta accettazione delle presenti note legali e delle condizioni della licenza con cui sono pubblicati.

Salvo ove diversamente indicato, i dati pubblicati sul presente sito sono messi a disposizione con licenza CC-BY 3.0, il cui testo integrale è disponibile al seguente indirizzo: http://creativecommons.org/licenses/by/3.0/it/legalcode

Questo significa che, ove non diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono liberamente distribuibili e riutilizzabili, a patto che sia sempre citata la fonte e – ove possibile - riportato l'indirizzo web della pagina originale.

Utilizzo del sito e download

Tutti i documenti pubblicati sul presente sito sono conformi e corrispondenti agli atti originali.

In nessun caso Il Campus dei Licei può essere ritenuto responsabile dei danni di qualsiasi natura causati direttamente o indirettamente dall'accesso al sito, dall'incapacità o impossibilità di accedervi.

Il Campus dei Licei, inoltre, non potrà essere ritenuto in alcun modo responsabile per i servizi di connettività utilizzati dagli Utenti per l’accesso al Portale.

I documenti presenti in questo sito per lo scaricamento (download) quali ad esempio documentazione tecnica, documentazione normativa, software ecc., salvo diversa indicazione, sono liberamente e gratuitamente disponibili, in caso contrario viene prodotto un avviso come premessa nell'uso degli stessi. 

Accesso a siti esterni collegati

I collegamenti a siti esterni, indicati nel presente sito, sono forniti come semplice servizio agli utenti, con esclusione di ogni responsabilità sulla correttezza e sulla completezza dell’insieme dei collegamenti indicati. 

L’indicazione dei collegamenti non implica da parte del Campus dei Licei alcun tipo di approvazione o condivisione di responsabilità in relazione alla legittimità, alla completezza e alla correttezza delle informazioni contenute nei siti indicati.

Privacy

La privacy degli utenti è molto importante. Per questo motivo è stata predisposta un’apposita Informativa sulla Privacy che l’Utente, utilizzando il presente sito, accetta.

Social Media

Il Campus dei Licei utilizza i social media per finalità istituzionali: informa, comunica, ascolta e pubblica contenuti di carattere istituzionale.

I contenuti pubblicati comprendono fotografie, video istituzionali, comunicati stampa, informazioni di servizio, notizie relative all’attività del Campus e dei servizi ad essa collegati nonché opportunità di coinvolgimento e partecipazione dei cittadini. Attraverso i propri canali social, il Campus può condividere e rilanciare contenuti e messaggi di pubblico interesse e utilità pubblicati da altri utenti.

I canali social vengono costantemente e sistematicamente monitorati.

Il Campus dei Licei si impegna a gestire spazi di comunicazione e dialogo all’interno dei propri profili nelle diverse piattaforme social chiedendo ai propri utenti il rispetto di alcune semplici regole di correttezza, misura e rispetto.

Nei social media ognuno è responsabile dei contenuti che pubblica e delle opinioni che esprime. Non saranno comunque tollerati insulti, volgarità, offese, minacce e, in generale, atteggiamenti violenti o diffamatori. L’interesse degli argomenti rispetto alle attività del Campus dei Licei è un requisito essenziale: non è possibile in alcun modo utilizzare questi spazi per scopi diversi da quelli istituzionali. Non sarà tollerata alcuna forma di pubblicità, spam o promozione di interessi privati o di attività illegali e non sono ammessi contenuti che violino il diritto d’autore né l’utilizzo non autorizzato di marchi registrati.

In ogni caso - ove il social media lo permetta - saranno rimossi dallo staff tutti i post, i commenti o i materiali audio/video che presentano un linguaggio non appropriato, minaccioso, violento, volgare o irrispettoso, che presentano contenuti illeciti, offensivi, osceni, ingannevoli, allarmisti, discriminatori, che promuovono o sostengono attività illegali, che violano il copyright.

Il sito mira ad essere accessibile nel rispetto degli standard del W3C e dei principi sia della Legge 9 gennaio 2004, n. 4 sia delle WCAG 2.0 e di quanto previsto dalle Linee guida per i siti web delle Pubbliche Amministrazioni.

Accessibilità vuol dire “capacità dei sistemi informatici, nelle forme e nei limiti consentiti dalle conoscenze tecnologiche, di erogare servizi e fornire informazioni fruibili, senza discriminazioni, anche da parte di coloro che a causa di disabilità necessitano di tecnologie assistive o configurazioni particolari

Il presente sito ha deciso di aderire alle norme della Legge dello Stato Italiano c.d. Stanca ( L. 4/2004) in materia di accessibilità.

Quello che preme sottolineare è il concetto di “assenza di discriminazioni”: ciò vuol dire che non occorre tenere conto soltanto delle necessità delle persone portatrici di gravi disabilità, ma anche di quelle di chi, per ragioni legate allo stato di salute o all’età, a mezzi tecnologici particolarmente obsoleti o a una scarsa competenza informatica, potrebbe avere problemi nel reperire informazioni e averne rapido, immediato e semplice accesso.

Obiettivi di accessibilità: L’articolo 9, comma 7, del decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179 stabilisce che, entro il 31 marzo di ogni anno, le Amministrazioni pubbliche di cui all’articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, sono obbligate a pubblicare, con cadenza annuale, gli Obiettivi di accessibilità nel proprio sito web.

Il codice è standard XHTML 1.0 Strict raccomandato dal W3C. Si utilizzano prevalentemente fogli di stile CSS per una migliore separazione dei contenuti dalla loro rappresentazione grafica ed una migliore accessibilità. Vengono rispettati i 22 requisiti definiti nel DM 8 luglio 2005, allegato A.

Riassumiamo alcuni dei parametri e regole rispettate in questo sito:

  1. Il contenuto informativo e le funzionalità presenti in ogni pagina sono fruibili nei vari browser esistenti;
  2. Le pagine sono navigabili anche con il solo uso della tastiera e l’impiego di una normale abilità;
  3. Tutte le pagine del sito sono ad impaginazione liquida: qualsiasi sia la risoluzione video dell’utente il sito si adatta automaticamente alla risoluzione.
  4. Ogni immagine avente contenuto informativo presenta descrizione alternativa testuale equivalente.
  5. I contenuti informativi di eventuali file audio e video sono fruibili anche in forma testuale;
  6. I contenuti testuali della pagina sono fruibili in caso di utilizzo delle funzioni previste dai browser per variare la grandezza dei caratteri;
  7. I contenuti e le funzionalità della pagina sono ancora fruibili, anche in modalità diverse, in caso di disattivazione dei fogli di stile, script e applet ed altri oggetti di programmazione;
  8. I contenuti e le funzionalità continuano a essere disponibili con un browser testuale e i medesimi contenuti mantengono il proprio significato d’insieme e la corretta struttura semantica;
  9. Per favorire la leggibilità del sito anche in presenza di disabilità nella percezione dei colori sono rispettate le differenze di luminosità e di colore tra il testo e lo sfondo, secondo gli algoritmi suggeriti dall’attuale normativa.
  10. vigileremo sulla conformità del sito ai requisiti di accessibilità in vigore, provvedendo a rimuovere eventuali problemi rilevati o segnalati dagli utenti;
  11. non pubblicheremo pdf immagine prodotti internamente;
  12. non pubblicheremo (o linkeremo a) pdf immagine prodotti da altre amministrazioni, se non in caso di particolari e motivate urgenze, impegnandoci a convertirli in formato testuale entro 24 ore;
  13. cureremo la formazione interna del personale alla produzione di contenuti e documenti accessbili;
  14. arricchiremo progressivamente i contenuti multimediali pubblicati di descrizioni testuali in grado di informare circa il loro contenuto: sintesi, presentazione, pdf testuale, o  sottotitolazione)

Nonostante l’estrema attenzione posta nella realizzazione del sito non è possibile escludere con certezza, anche a causa dell’ampiezza del portale e della molteplicità dei contenuti, che alcune pagine siano ancora non perfettamente accessibili ad alcune categorie di utenti. In questo caso ci scusiamo fin d’ora e vi preghiamo di segnalarci ogni irregolarità riscontrata al fine di consentirci di eliminarla nel più breve tempo possibile. Realizzare un sito accessibile è un percorso che porta a continui miglioramenti necessari a garantire la più ampia accessibilità ai contenuti.

Segnalazioni di non accessibilità

Invitiamo le persone che hanno incontrato difficoltà o barriere alla fruizione di alcuni contenuti di segnalarle scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cookie utilizzati in questo sito web

Il sito web dell’I.I.S. Campus dei Licei Massimiliano Ramadù utilizza i cookie per migliorare l’esperienza di navigazione semplice e intuitiva: i cookie sono le stringhe di testo per memorizzare alcune informazioni che possono riguardare l’utente, le sue preferenze o il dispositivo di accesso a Internet (computer, tablet o cellulare) e vengono utilizzate principalmente per adeguare il funzionamento del sito alle aspettative dell’utente, offrendo un’esperienza di navigazione più personalizzata e memorizzando le scelte fatte in precedenza.

Un cookie è in un unico insieme di dati trasferiti al browser dell’utente da un server web e può essere letto solo dal server che ha avviato il trasferimento. Non si tratta di codice eseguibile e non trasmette virus.

I cookie non registrano alcuna informazione personale e gli eventuali dati identificabili non verranno memorizzati. Se si desidera, è possibile impedire il salvataggio di alcuni o tutti i cookie. Tuttavia, in questo caso l’utilizzo del sito e dei servizi offerti potrebbe risultare compromesso. Per procedere senza modificare le opzioni relative ai cookie e sufficiente continuare con la navigazione.

Tipologie di cookie

cookie tecnici:

  • Ci sono molte tecnologie usate per conservare le informazioni nei computer degli utenti, che vengono poi raccolte dai siti. Tra queste, quella più conosciuta e usata è quella dei cookie HTML. Sono necessari per la navigazione e per semplificare l’accesso e la fruizione del sito da parte dell’utente. Sono necessari alla trasmissione di informazioni su rete elettronica ovvero al fornitore per erogare il servizio richiesto dal cliente.
  • Le impostazioni per gestire o disattivare i cookie possono variare a seconda del browser internet eseguito. Ad ogni modo, l’utente può gestire la disattivazione generale o la cancellazione dei cookie, modificando le impostazioni del proprio browser internet. Tale disattivazione può rallentare o impedire l’accesso ad alcune parti del sito.
  • L’uso di cookie tecnici permette la fruizione sicura ed efficiente del sito.
  • I cookie che vengono inseriti nel browser e ritrasmessi da Google Analytics o tramite il servizio statistiche di blogger o similari sono tecnici solo se utilizzati a fini di ottimizzazione del sito direttamente dal titolare del sito stesso, che potrà raccogliere informazioni in forma aggregata sul numero di utenti e su come questi visitano il sito. A queste condizioni, per i cookie analytics valgono le stesse regole, in tema di informativa e consenso, per i cookie tecnici.
  • Dal punto di vista della durata si distinguono i cookie temporanei di sessione che si annullano automaticamente al termine della sessione di navigazione  e servono per identificare l’utente e quindi evitare il login ad ogni pagina visitata e quelli permanenti che restano attivi nel pc fino a scadenza o cancellazione da parte dell’utente.
  • Potranno essere installati cookie di sessione per permettere l’accesso e la permanenza nell’area riservata del portale come utente autenticato.
  • Essi non sono memorizzati in modo persistente ma solo per la durata della navigazione fino alla chiusura della finestra del browser. Il loro uso è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione costituiti da numeri casuali generati dal server necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito.

cookie di terze parti

  • In relazione alle origini si distinguono i cookie inviati al browser dal sito che si sta visitando e quelli di terze parti inviati al computer da altri siti e non da quello che si sta visitando.
  • I cookie permanenti sono spesso cookie di terze parti.
  • La maggior parte dei cookie di terze parti è costituita da cookie di tracciamento usati per individuare il comportamento online, capire gli interessi e quindi personalizzare le proposte pubblicitarie per gli utenti.
  • L’utilizzo di questi cookie è disciplinato dalle regole predisposte dalle terze parti medesime, pertanto, si invitano gli utenti a prendere visione delle informazioni informative sulla privacy e sulle indicazioni per gestire o disabilitare i cookie s pubblicati nelle relative pagine web.

cookie di profilazione

  • Sono cookie di profilazione quelli che permettono di registrare messaggi in linea con le preferenze degli utenti.
  • Quando si utilizzeranno questo tipo di cookie l’utente dovrà dare un consenso esplicito.
  • Si applicherà l’art. 22 del Regolamento UE 2016/679 e l’art. 122 del Codice in materia di protezione dei dati.
  • Il nostro sito web non utilizza cookie di profilazione.

Supporto nella configurazione del proprio browser

L’utente può gestire i cookie tramite le impostazioni del proprio browser in modo da rifiutarli, è necessario che sia informato quando un nuovo cookie viene inviato al proprio dispositivo. Tuttavia, cancellando i cookie dal browser potrebbe essere utile.

Per informazioni più dettagliate in riferimento alle opzioni di disabilitazione dei cookie ecco l’elenco dei collegamenti per la configurazione dei browser:

Plugin Social Network

Il presente sito incorpora plugin e/o bottoni per i social network, al fine di permettere una facile condivisione dei contenuti. Tali plugin sono programmati in modo da non impostare alcun cookie accedendo alla pagina per salvaguardare la privacy degli utenti. I cookie vengono visualizzati, come cosi previsto dai social network, quando l’utente acconsente all’uso dei cookie al momento dell’iscrizione al social network.

La raccolta e l’uso delle informazioni ottenute a mezzo del plugin sono regolati dalle rispettive privacy informative dei social network, alle quali si prega di fare riferimento.

INFORMATIVA PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

L’  I.I.S. CAMPUS DEI LICEI “Massimiliano Ramadù”, con sede legale in  Via Rimini 1,  04012  CISTERNA DI LATINA (LT), CF e P.IVA  91004900592 (in seguito, “Titolare), in qualità di titolare del trattamento, La informa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE n. 2016/679 (in seguito “GDPR) e del D. Lgs. 30.6.2003 n. 196 (in seguito “Codice Privacy) modificato dal D. Lgs. 10.08.2018 n. 101, che i Suoi dati saranno trattati con le modalità e per le finalità sotto indicate.

DEFINIZIONI

Categorie di interessati

L’interessato (data subject) è la persona fisica alla quale si riferiscono i dati trattati. È sempre una persona fisica. L’interessato è quindi il soggetto “proprietario” dei dati personali e su questi conserva dei diritti nei confronti del titolare del trattamento.

Per la descrizione dei trattamenti si usa raggruppare gli interessati in categorie omogenee a seconda del tipo di rapporto che questi hanno con il titolare.

Nell’uso del sito d’Istituto si possono individuare le seguenti principali categorie degli interessati:

  • famiglie
  • personale tecnico-amministrativo
  • personale docente
  • collaboratori
  • fornitori
  • privati cittadini

Identificazione degli interessati

Il sito prevede, in caso di richieste, una minima richiesta di dati personali sono attribuiti ad una persona fisica identificata digitalmente “mediante un meccanismo di autenticazione quale le credenziali utilizzate dall’interessato per l’accesso (log in) al servizio offerto dal titolare del trattamento” (Considerando 26 e 57 del GDPR)

Accessibilità, Trasparenza, Controllo, Interoperabilità, Limitazione al trattamento

Il Sito Web è stato impostato con l’interesse a proteggere: il diritto di protezione dati, l’accesso (Considerando 23), il controllo da parte dell’interessato (Considerando 24) la trasparenza (Considerando 58) e l’ interoperabilità (Considerando 68)

Le impostazioni prevedono:

  1. Accessibilità: in riferimento ai dati del sito web, gli indirizzi di posta elettronica, di altre indicazioni di contatto e la ricerca facile;
  2. Comunicazione semplificata: disponibilità di modulistica on line per tutte le categorie;
  3. Aggiornamento / modifica dei dati da parte degli stessi interessati nelle aree riservate alle diverse categorie specificate in premessa (Considerando 68: per rafforzare ulteriormente il controllo sui propri dati “è opportuno anche che l‘interessato abbia il diritto, qualora siano trattati con mezzi automatizzati, di ricevere in un formato strutturato, di uso comune, leggibile da dispositivo automatico e interoperabile I dati personali che lo ..”);
  4. Utilizzo di formati interoperabili: consentire la portabilità dei dati;
  5. Archiviazione e conservazione dei dati: è prevista la conservazione fino alla scadenza dei tempi di pubblicità legale e, nel caso di raccolta dati tramite la modulistica on line, il sistema del sito garantisce la temporaneità del trattamento

Categorie di destinatari

Il GPDR all’art. 4 definisce destinatario “la persona fisica o giuridica, l’autorità pubblica, il servizio o altro organismo che riceve comunicazione di dati personali, che si tratti o meno di terzi”. Pertanto debbono essere considerati destinatari tutti i soggetti che ricevono dati personali da un titolare, sia che siano interni o esterni, sia che li ricevono per eseguire trattamenti per conto del titolare sia che li ricevono per conseguire proprie finalità. I dati personali potrebbero essere comunicati anche ad altre amministrazioni pubbliche, qualora queste debbano trattare i medesimi per eventuali procedimenti di propria competenza istituzionale (quali, ad esempio, ASL, Comune, Provincia, Ufficio scolastico regionale, Ambiti Territoriali, organi di polizia giudiziaria, organi di polizia tributaria, guardia di finanza, magistratura, Organismi di vigilanza (quali IVASS), Autorità giudiziarie, a società di assicurazione per la prestazione di servizi assicurativi, nonché a quei soggetti ai quali la comunicazione sia obbligatoria per legge per l’espletamento delle finalità dette). Detti soggetti tratteranno i dati nella loro qualità di autonomi titolari del trattamento.

E’ necessario specificare che “le autorità pubbliche a cui i dati personali sono comunicati conformemente a un obbligo legale ai fini dell’esercizio della loro missione istituzionale, quale autorità amministrativa indipendente, non dovrebbero essere considerate destinatari qualora ricevano dati personali che sono necessari a svolgere una specifica indagine nell’interesse generale.

In questo caso le richieste di comunicazione inviate dalle autorità pubbliche dovranno essere sempre scritte, motivate e occasionali e non riguarderanno l’intero archivio o condurre all’interconnessione di archivi” ( Considerando 31).

I destinatari o le categorie di destinatari ai quali verranno comunicati i dati saranno definiti in fase di raccolta dei dati per inserirli nelle informative specifiche all’interessato: Banche dati ministeriali, strutture preposte all’acquisto di beni e servizi, alla liquidazione o alla gestione del contenzioso; struttura preposta al rispetto delle norme su trasparenza e anticorruzione.

 

Finalità istituzionali

Nell’ambito dell’ordinamento italiano l’Istituzione scolastica è soggetto dotato di capacità giuridica pubblica, persegue finalità di interesse generale, opera in regime di diritto amministrativo ed esercita potestà pubbliche, in sintesi è pubblica amministrazione ai sensi dell’art. 1 c. 2 del D.lgs. 165/2001 e ss.mm.

Con riferimento alla principali finalità, si riporta

Attività Didattica: attività volte a garantire il diritto allo studio, orientamento in ingresso e in itinere, attività curriculare, tutorato, programmi di mobilità internazionale ecc.

Tabella riepilogativa degli indirizzi di studio

indirizzi

 

{phocadownload view=file|id=12}

CARTA DEI SERVIZI DELLA SCUOLA

(D.P.C.M. 7 giugno 1995)

 

P R I N C I P I        F O N D A M E N T A L I

La presente Carta dei servizi si ispira ai principi fondamentali inderogabili di cui agli articoli 3, 33 e 34 della Costituzione Italiana.

Il Polo Liceale Cisterna di Latina, inserisce i valori sotto elencati tra le finalità permanenti della sua azione formativa.

 

1. Uguaglianza

1.1 Nell'erogazione del servizio scolastico nessuna discriminazione può essere compiuta per motivi di sesso, razza, etnia, lingua, religione, opinioni politiche, condizioni psicofisiche e socioeconomiche.

2. Imparzialità e regolarità

2.1 Gli operatori scolastici informano la loro azione a criteri di obiettività e di equità.

2.2 Le componenti della scuola si impegnano a garantire la continuità del servizio anche in situazioni di conflitti sindacali, nel rispetto dei principi e delle norme  sanciti dalla legge ed in applicazione delle disposizioni contrattuali in materia.

3. Accoglienza ed integrazione

3.1 Il Polo Liceale si impegna, con opportuni ed adeguati atteggiamenti ed azioni di tutti gli operatori in servizio, a favorire l’accoglienza dei genitori e degli alunni, l’inserimento ed integrazione di questi ultimi, con particolare riguardo alla fase di inserimento alle classi iniziali e alle situazioni di rilevante necessità.

Particolare attenzione è prestata per la soluzione delle problematiche relative agli studenti stranieri, a quelli in situazione di handicap e a quelli degenti negli ospedali.

3.2 Nello svolgimento delle proprie attività, ogni operatore ha pieno rispetto dei diritti e degli interessi  della persona dello studente.

4. Diritto di scelta, obbligo scolastico e frequenza

4.1 L’utente ha facoltà di scegliere fra le istituzioni che erogano il servizio scolastico. La libertà di scelta si esercita tra le istituzioni scolastiche statali dello stesso tipo, nei limiti della capienza obiettiva di ciascuna di esse. In caso di eccedenza di domande va, comunque, considerato il criterio della territorialità (residenza, domicilio, sede di lavoro dei familiari,ecc.).
4.2 L’obbligo scolastico, il proseguimento degli studi superiori e la regolarità della frequenza sono assicurati con interventi di prevenzione e controllo dell’evasione e della dispersione scolastica da parte di tutte le istituzioni coinvolte, che collaborano tra loro in modo funzionale ed organico.

5. Partecipazione, efficienza e trasparenza

5.1 Istituzioni, personale, genitori, alunni, sono protagonisti e responsabili dell’attuazione della “Carta dei Servizi”, attraverso una gestione partecipata del Liceo, nell’ambito degli organi e delle procedure vigenti.

I loro comportamenti devono favorire la più ampia realizzazione degli standard generali del servizio.
5.2 Le istituzioni scolastiche e gli enti locali si impegnano a favorire le attività extrascolastiche che realizzano la funzione della scuola come centro di promozione culturale, sociale e civile, consentendo l’uso degli edifici e delle attrezzature fuori dell’orario del servizio scolastico.
5.3 Il Polo Liceale, al fine di promuovere ogni forma di partecipazione, garantisce la massima semplificazione delle procedure ed un’informazione completa e trasparente.
5.4 L’attività scolastica, ed in particolare l’orario di servizio di tutte le componenti, si impegna a rispettare criteri di efficienza, di efficacia, di flessibilità, nell’organizzazione dei servizi amministrativi, dell’attività didattica e dell’offerta formativa integrata.
5.5 Per le stesse finalità, la scuola garantisce ed organizza le modalità di aggiornamento del personale in collaborazione con istituzioni ed enti culturali, nell’ambito delle linee di indirizzo e delle strategie di intervento definite dall’amministrazione.

6. Libertà di insegnamento ed aggiornamento del personale

6.1 La programmazione assicura il rispetto delle libertà di insegnamento dei docenti e garantisce la formazione dell’alunno, facilitandone le potenzialità evolutive e contribuendo allo sviluppo armonico della personalità, nel rispetto degli obiettivi formativi nazionali e comunitari, generali e specifici, recepiti nei piani di studi di ciascun indirizzo.

6.2 L’aggiornamento e la formazione costituiscono un impegno per tutto il personale scolastico e un compito per l’amministrazione, che assicura interventi organici e regolari.

 

Per la completezza della Carta dei Servizi, la lettura dei Principi Fondamentali va accompagnata dalla conoscenza del documento fondamentale del lavoro scolastico che viene elaborato annualmente: il Piano dell’Offerta Formativa ( POF).

Sottocategorie

Bacheca per le comunicazioni dei sindacati.

banner centro accreditato aica 600x120