pulsante liceo over giallo

Privacy

Privacy Policy

INFORMATIVA PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

L’  I.I.S. CAMPUS DEI LICEI “Massimiliano Ramadù”, con sede legale in  Via Rimini 1,  04012  CISTERNA DI LATINA (LT), CF e P.IVA  91004900592 (in seguito, “Titolare), in qualità di titolare del trattamento, La informa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE n. 2016/679 (in seguito “GDPR) e del D. Lgs. 30.6.2003 n. 196 (in seguito “Codice Privacy) modificato dal D. Lgs. 10.08.2018 n. 101, che i Suoi dati saranno trattati con le modalità e per le finalità sotto indicate.

DEFINIZIONI

Categorie di interessati

L’interessato (data subject) è la persona fisica alla quale si riferiscono i dati trattati. È sempre una persona fisica. L’interessato è quindi il soggetto “proprietario” dei dati personali e su questi conserva dei diritti nei confronti del titolare del trattamento.

Per la descrizione dei trattamenti si usa raggruppare gli interessati in categorie omogenee a seconda del tipo di rapporto che questi hanno con il titolare.

Nell’uso del sito d’Istituto si possono individuare le seguenti principali categorie degli interessati:

  • famiglie
  • personale tecnico-amministrativo
  • personale docente
  • collaboratori
  • fornitori
  • privati cittadini

Identificazione degli interessati

Il sito prevede, in caso di richieste, una minima richiesta di dati personali sono attribuiti ad una persona fisica identificata digitalmente “mediante un meccanismo di autenticazione quale le credenziali utilizzate dall’interessato per l’accesso (log in) al servizio offerto dal titolare del trattamento” (Considerando 26 e 57 del GDPR)

Accessibilità, Trasparenza, Controllo, Interoperabilità, Limitazione al trattamento

Il Sito Web è stato impostato con l’interesse a proteggere: il diritto di protezione dati, l’accesso (Considerando 23), il controllo da parte dell’interessato (Considerando 24) la trasparenza (Considerando 58) e l’ interoperabilità (Considerando 68)

Le impostazioni prevedono:

  1. Accessibilità: in riferimento ai dati del sito web, gli indirizzi di posta elettronica, di altre indicazioni di contatto e la ricerca facile;
  2. Comunicazione semplificata: disponibilità di modulistica on line per tutte le categorie;
  3. Aggiornamento / modifica dei dati da parte degli stessi interessati nelle aree riservate alle diverse categorie specificate in premessa (Considerando 68: per rafforzare ulteriormente il controllo sui propri dati “è opportuno anche che l‘interessato abbia il diritto, qualora siano trattati con mezzi automatizzati, di ricevere in un formato strutturato, di uso comune, leggibile da dispositivo automatico e interoperabile I dati personali che lo ..”);
  4. Utilizzo di formati interoperabili: consentire la portabilità dei dati;
  5. Archiviazione e conservazione dei dati: è prevista la conservazione fino alla scadenza dei tempi di pubblicità legale e, nel caso di raccolta dati tramite la modulistica on line, il sistema del sito garantisce la temporaneità del trattamento

Categorie di destinatari

Il GPDR all’art. 4 definisce destinatario “la persona fisica o giuridica, l’autorità pubblica, il servizio o altro organismo che riceve comunicazione di dati personali, che si tratti o meno di terzi”. Pertanto debbono essere considerati destinatari tutti i soggetti che ricevono dati personali da un titolare, sia che siano interni o esterni, sia che li ricevono per eseguire trattamenti per conto del titolare sia che li ricevono per conseguire proprie finalità. I dati personali potrebbero essere comunicati anche ad altre amministrazioni pubbliche, qualora queste debbano trattare i medesimi per eventuali procedimenti di propria competenza istituzionale (quali, ad esempio, ASL, Comune, Provincia, Ufficio scolastico regionale, Ambiti Territoriali, organi di polizia giudiziaria, organi di polizia tributaria, guardia di finanza, magistratura, Organismi di vigilanza (quali IVASS), Autorità giudiziarie, a società di assicurazione per la prestazione di servizi assicurativi, nonché a quei soggetti ai quali la comunicazione sia obbligatoria per legge per l’espletamento delle finalità dette). Detti soggetti tratteranno i dati nella loro qualità di autonomi titolari del trattamento.

E’ necessario specificare che “le autorità pubbliche a cui i dati personali sono comunicati conformemente a un obbligo legale ai fini dell’esercizio della loro missione istituzionale, quale autorità amministrativa indipendente, non dovrebbero essere considerate destinatari qualora ricevano dati personali che sono necessari a svolgere una specifica indagine nell’interesse generale.

In questo caso le richieste di comunicazione inviate dalle autorità pubbliche dovranno essere sempre scritte, motivate e occasionali e non riguarderanno l’intero archivio o condurre all’interconnessione di archivi” ( Considerando 31).

I destinatari o le categorie di destinatari ai quali verranno comunicati i dati saranno definiti in fase di raccolta dei dati per inserirli nelle informative specifiche all’interessato: Banche dati ministeriali, strutture preposte all’acquisto di beni e servizi, alla liquidazione o alla gestione del contenzioso; struttura preposta al rispetto delle norme su trasparenza e anticorruzione.

 

Finalità istituzionali

Nell’ambito dell’ordinamento italiano l’Istituzione scolastica è soggetto dotato di capacità giuridica pubblica, persegue finalità di interesse generale, opera in regime di diritto amministrativo ed esercita potestà pubbliche, in sintesi è pubblica amministrazione ai sensi dell’art. 1 c. 2 del D.lgs. 165/2001 e ss.mm.

Con riferimento alla principali finalità, si riporta

Attività Didattica: attività volte a garantire il diritto allo studio, orientamento in ingresso e in itinere, attività curriculare, tutorato, programmi di mobilità internazionale ecc.

banner centro accreditato aica 600x120